GRASSO BRUNO? SI,GRAZIE.

GRASSO BRUNO SI GRAZIE
 
Se sei uno degli intrepidi che pratica l’outdoor anche in inverno, quando le giornate si fanno fredde e tutti si chiudono pigramente in casa. Se i giorni della merla non ti spaventano e non rinunci alle tue uscite settimanali per lo sport all’aperto, allora sappi che qualcosa di meraviglioso potrebbe già essere accaduto in te……una fantastica trasformazione!!! Vuoi sapere di cosa si tratta?
Secondo un recente studio condotto sulla popolazione Siberiana (https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs13105-019-00721-4), esposta spesso e volentieri alle basse temperature, sembra che il freddo sia uno degli stimoli in grado di indurre la trasformazione del grasso bruno a partire dal grasso bianco. Ti stai forse chiedendo se questo può essere un vantaggio? Ebbene si, certamente lo è! Il grasso viscerale, o “grasso bianco”, svolge la funzione di immagazzinare l’energia e di proteggere i vasi e gli organi interni dagli stress meccanici. Quando però aumenta, con l’obesità, induce uno stato di infiammazione permanente che a sua volta predispone all’insorgenza di numerose patologie, cardiovascolari e non. In determinate condizioni, come per esempio al freddo, le cellule che costituiscono il grasso bianco (adipociti) possono trasformarsi in “adipociti bruni”. Il grasso bruno  non ha funzione di accumulare energia ma al contrario contribuisce a “smaltire” l’energia in eccesso attraverso la produzione di calore (termogenesi)…e allora, chi di noi non vorrebbe avere un po’ di grasso bruno in più?
Quindi, dopo che gli eccessi del “Bianco Natale” e del carnevale ci hanno portato ad un accumulo indesiderato di “grasso bianco”, in attesa che la scienza chiarisca ulteriormente i meccanismi di conversione dei nostri adipociti, ci piace pensare che chi pratica attività sportiva all’aperto in pieno inverno, stia stimolando la conversione dei propri adipociti “cattivi”, in adipociti “buoni”!
E allora, cosa stai aspettando? Che sia su una pista di atletica ghiacciata, o in un campo da calcio, o in bicicletta, o correndo nel parco, o addirittura tuffandosi nel lago gelato, ciascuno trovi il suo sistema per dare il via…alla TRASFORMAZIONE!
Dott.ssa Cristina Domenichelli
Biologa nutrizionista – Biologa Molecolare
http://www.nutrizionecomemai.it/cristina-domenichelli/
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *